Photo: Negative Space

Intelligenza umana e intelligenza artificiale per identificare le campagne di disinformazione 

Sfruttando i dati e le conoscenze del mondo dell’informazione digitale, NewsGuard identifica e cataloga le principali narrazioni della disinformazione che si diffondono online. NewsGuard fornisce dati su ogni narrazione in un formato leggibile dai sistemi di intelligenza artificiale: esempi del linguaggio usato, link contenenti la falsa affermazione, parole chiave e hashtag correlati. Le “impronte digitali” della disinformazione possono essere utilizzate dall’intelligenza artificiale per tracciare la diffusione delle false affermazioni su internet e sui social media e  dagli analisti che studiano la disinformazione per comprenderne i rischi.

 

Costruito appositamente per essere utilizzato sia da analisti che da strumenti di intelligenza artificiale, il Misinformation Fingerprints™ di NewsGuard fornisce una visione continuamente aggiornata del mondo delle informazioni digitali e offre uno strumento potente per tenere traccia delle narrazioni che nascono e si diffondono in rete.

Per maggiori informazioni
Vuoi maggiori informazioni su NewsGuard? Compila questo modulo e verrai contattato dal nostro staff.

Un insieme di dati leggibile dalle macchine che tiene traccia delle principali narrazioni di disinformazione

Gli analisti di NewsGuard monitorano notizie e informazioni online 24 ore su 24, 7 giorni su 7, sempre alla ricerca di nuove affermazioni false e delle fonti che le diffondono. Il nostro Misinformation Fingerprints™ viene continuamente aggiornato con nuove voci per nuove narrazioni non appena emergono in rete.

Ogni narrazione viene identificata da un insieme di dati contenente sue specifiche caratteristiche: esempi del linguaggio usato per diffondere la falsa informazione, link a contenuti che la promuovono e parole chiave, hashtag e termini di ricerca correlati. Ogni Misinformation Fingerprint™ può essere utilizzato come identificatore univoco per aiutare strumenti AI/ML a individuare contenuti con informazioni false o fuorvianti in rete.

Dipartimento di Stato e Cyber Command degli Stati Uniti: esempio di utilizzo del Misinformation Fingerprints™ per tracciare la propaganda di stato

Nel settembre 2020, NewsGuard ha vinto un concorso del National Security Innovation Network, un programma congiunto del Dipartimento di Stato e del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti per fornire alle agenzie strumenti per “valutare le principali tematiche narrative di disinformazione quasi in tempo reale”. Nel progetto che ne è derivato, il Misinformation Fingerprints di NewsGuard è stato utilizzato insieme agli strumenti del Cyber Command degli Stati Uniti per monitorare i contenuti di disinformazione sponsorizzati dallo stato e per identificare le principali fonti che pubblicano tali false narrazioni.

Il settore della sicurezza informatica è dominato da strumenti di intelligenza artificiale e apprendimento automatico: l’approccio di NewsGuard, che si serve dell’intelligenza umana, si è rivelato un’offerta unica e preziosa. “Siamo rimasti molto sorpresi nel vedere che una soluzione come quella di NewsGuard, che utilizza l’intelligenza umana, funzioni così bene”, ha affermato Dan Madden, direttore della regione del Medio Atlantico dell’NSIN.

Per ulteriori informazioni
Vuoi maggiori informazioni su NewsGuard? Compila questo modulo e verrai contattato dal nostro staff.