Misinformation Monitor: settembre 2021

TikTok, il popolare social per la condivisione di video, fornisce ai ragazzini informazioni false sui vaccini a pochi minuti dalla loro registrazione all’app

“Si va**ina e muore dopo tre giorni! Cosa ne pensate?”

A cura di Alex Cadier e Melissa Goldin
Con la collaborazione di Chine Labbé, Virginia Padovese e Katharina Stahlhofen
Tradotto da Giulia Pozzi

Una nuova edizione del Misinformation Monitor di NewsGuard, una newsletter sulla disinformazione con dati esclusivi provenienti da cinque paesi. Abbonati per ricevere il Misinformation Monitor sulla tua casella di posta o scarica NewsGuard per il tuo browser.

Un video su TikTok visto da un partecipante all'indagine di NewsGuard. Si legge: "Si va**ina e muore dopo tre giorni! Cosa ne pensate?" (Screenshot di NewsGuard)

Un’indagine di NewsGuard ha rivelato che TikTok fornisce ai propri utenti, tra cui ragazzini di soli nove anni, informazioni false e pericolose sul COVID-19 a pochi minuti dalla loro registrazione sulla piattaforma, con misure di controllo apparentemente deboli o inesistenti.

L’app, che permette di condividere brevi contenuti video ed è diffusa soprattutto tra bambini e ragazzi al di sotto dei 18 anni, ha mostrato nel giro di pochi minuti informazioni false o fuorvianti sul COVID-19 a nove bambini reclutati da NewsGuard e attentamente supervisionati dai loro genitori o altri familiari adulti. La raffica di contenuti di disinformazione, tra cui video che descrivono i vaccini come letali o affermano che il COVID-19 è un complotto finalizzato al compimento di un genocidio, è stata mostrata agli utenti nonostante alcuni di loro non avessero seguito alcun account né avessero cercato attivamente informazioni specifiche.

Inviaci le tue domande o le tue idee.
Immagine di copertina: Foto di Solen Feyissa in Unsplash